giovedì 26 dicembre 2013

CON TE FINO ALLA FINE DEL MONDO - Nicolas Barreau

Il successo di certi romanzi, mi lascia sempre un po' perplessa. Con te fino alla fine del mondo non è una brutta storia, è scritta decentemente, i presonaggi non sono eccessivamente stereotipati, ma è tutto qui. La storia non è brutta certo, ma è decisamente banale. Un uomo riceve una lettera d'amore da un'ammiratrice segreta di cui conosce solo l'indirizzo email e cominciano una schermaglia amorosa a distanza. A me ha ricordato C'è posta per te", ma è un tema trattato in numerosi altri film e romanzi. I personaggi sono simpatici e credibili, ma chiuso il romanzo niente che rimanaga troppo a lungo nella memoria. Lo stile è piacevole e la lettura scorre via facile facile. Insomma carino, ma niente di che. Eppure questo romanzetto ha venduto parecchio in giro per il mondo. Il marketing ha sicuramente aiutato, ma non può essere solo questo. Probabilmente sono due gli elementi che hanno contribuito al suo successo. Da una parte c'è il fascino del corteggiamento old style attraverso scambi arguti e con l'utilizzo del supporto cartaceo. Quanti di noi hanno ricevuto recentemente una lettera, valgono anche le e-mail, d'amore? E' qualcosa che ormai risale ai corteggiamenti tra adolescenti sui banchi di scuola, e non sono neanche così sicura di questo. Da una parte c'è quindi il fascino, soprattutto per il pubblico femminile, del corteggiamento vecchia maniera. Dall'altra c'è Parigi. Perchè se tutto il resto all'interno el romanzo non spicca particolarmente, l'ambientazione Parigina è semplicemente perfetta, descritta talmene bene dall'autore da continuare a respirarne l'aria anche mentre si sta facendo altro.
Un buon libro, non memorabile, per qualche ora di piacere a zonzo per la Ville Lumière.

Ulteriori informazioni su nome artista

Titolo Originale: Du findest mich am ende der Welt
Acquista Con te fino alla fine del mondo

1 commento:

Marina ha detto...

Come hai scritto tu, è il marketing la molla di certi meccanismi.
Ogni tanto fa bene leggere qualcosa di leggero.
Buone feste!